Anna Castellari (Trieste- Italia)

Anna Castellari (Trieste- Italia)

Intrappolata in un testesso che non è

Solitudine nelle domeniche triestitudinali

d’umido scalpiccio nelle scarpette rosse

che han fatto il loro tempo, passando da

risargentine nella lumièredorée a una dimenticanza

tal mente dif-ficile
non rivolgere dal mio albero ticchettante silenzi
la tensione verso fronde estremorientali
I-miss-you

mi ripeto ossessivamente

e cerco tra parole scritte ma tradotte

– insultando il mio stesso mestiere e la mia ignoranza –

il testesso che avevo creduto d’incontrare

che avevo creduto d’incontrare
che avevo creduto d’incontrare
(It’s)
Dis-gus-ting

mi romba ora soltanto

alla fine delle terre che avrei voluto valicare,

dei confini di un testesso inevitabile

che avrei voluto sondare

laddove ora, invece, si confondono

schifo vergogna di me stessa

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.