Emmanuele Bertolo (Condove -Torino)

Emmanuele Bertolo (Condove -Torino)

D’INVERNO…

Pensieri in tasca

dove le mani cercano un po’ di conforto…

Un’aria fredda

dove tutti ci trasformiamo in fumatori…

Finalmente ciò che ci tiene vivi

ha una forma, un colore…

Le strade d’inverno servono a questo,

a ricordarci il nostro respirare

così scontato eppure così essenziale,

così impalpabile così invisibile

ma non d’inverno…sulle strade…

Bianche di un bianco divino

dove ogni impronta è un’opera d’arte,

la cui cornice è silenzio di ovatta…

dove le macchine sembrano morte,

già seppellite da neve incorrotta,

mentre chi parla si sente più forte!

Le strade d’inverno servono a questo,

ad abbassare il volume del mondo,

a ricordarci la voce dell’uomo

e di ciò che da sempre lo circonda…

così scontato così invisibile

ma non d’inverno… sulle strade…

Che rendono instabili,

che a volte mettono paura

perché l’equilibrio è una sicurezza

che non è più sicura..

Ecco: servono anchea questo,

a sottolineare ogni singolo gesto,

così scontato, così invisibile,

ma non d’inverno…sulle strade…

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.