19 marzo 2010, Conferenza stampa

19 marzo 2010, Conferenza stampa

Conferenza stampa

Venerdì 19 marzo: Conferenza stampa

Alle 16, ospitata dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trieste nella stupenda Sala Maggiore si è svolta l’attesa Conferenza Stampa di presentazione delle manifestazioni che hanno coronato il successo della VI Edizione del Concorso Internazionale di Duino.

Il Segretario Generale della Camera di Commercio Dr. Stefano Patriarca, ha rivolto il benvenuto agli ospiti della manifestazioni, che erano presenti numerosi in sala. Fra gli altri gruppi di giovani da Beirut, da Theran, da Pakistan, Ungheria, USA, Norvegia oltre che da Slovenia (particolarmente istituto Gian Rinaldo Carli, Croazia, Romania, Polonia, Russia, e tanti tanti da molte città italiane. Non era ancora presente il giovane vincitore dle primo premio Major Asse, dal Camerun, ancora in viaggio.

Gabriella Valera Gruber ha segnalato l’avanzamento del progetto che in sette anni è molto cresciuto e il promettente avvio all’interno del progetto del Forum Mondiale dei Giovani “Diritto di Dialogo” che affianca ormai permanentemente il Concorso e ne è un importante follow up. Ha presentato i possibili ulteriori sviluppi ed in particolare l’intenzione di organizzare un osservatorio sulla cultura giovanile in diverse aree del mondo. Un ringraziamento è stato rivolto a tutte le numerose istituzioni e gli enti pubblici e privati che affiancano e supportano l’ingente lavoro volontario che rende possibile la realizzazione del progetto

Molte le personalità intervenute a portare la loro adesione e il loro appoggio al progetto. Fra gli altri la dottoressa Marina Guglielmi, assessore alle politiche giovanili della provincia, Dottor Paolo Santangelo (Fondazione CRTrieste), Dottoressa Christa Leggeri (Corpo Consolare di Trieste), Console onorario della Serbia a Tireste, Dr. Vladimir Nikoli?, Aliki Kefalogianni (Fondazione Ellenica di Cultura di Trieste) ,Véronique Goffin (Alliance Françiase), docenti delle scuole superiori di Trieste come i professori Giulio Micheli e Paolo Banova e il vicepresidente del Forum Giovanile della Provincia di Trieste Ahmed Oueslati.

Emozionato anche l’intervento della professoressa Daad Kassem che ha accompagnato il suo gruppo di studentesse da Beiruth ed ha portato il saluto dell’Istituto italiano di cultura di Beirut con la volontà di costruire rapporti di scambio fra i giovani di Beirut e di Trieste.

 

[nggallery id=20]

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.