I molti “grazie” dei giovani che hanno partecipato

I molti "grazie" dei giovani che hanno partecipato

Oltre agli apprezzamenti della critica e dell stampa ci sono particolarmente cari gli apprezzamenti dei ragazzi. Ne scegoliamo alcuni, fra i molti, che ci hanno commosso:

Da Matteo:

Buongiorno Gabriella,

 
In questi giorni non abbiamo avuto occasione di parlare molto, complice la grande richiesta della sua presenza in ogni luogo e in ogni momento.
Io stesso capisco cosa significa organizzare un evento del genere, ho fondato e gestisco una web Radio per Band Emergenti Italiane e abbiamo superato i 150mila ascolti. Sento ogni giorno il costante sfruttamento a cui sono sottoposti questi giovani artisti disposti a tutti per realizzare il loro sogno. Le faccio quindi i complimenti a lei e suo marito Ottavio, presenza discreta e solida che riesce a conferire un’eccezionale compattezza alla sua passione.
 
Volevo infine condividere una mia sensazione con Lei. Ora non riscriverei mai una poesia come quella inviata per il concorso.Credo di esser stato uno dei pochi a scrivere del futuro senza darne un giudizio, limitandomi a cercare il suo luogo.
Questo perché non mi interessava, non vedevo nessun futuro nel mio poetare. Ora invece, vedendo la sua passione Vera, impegno e reale interesse verso di Noi, sono tornato a credere che tutto questo abbia un senso.
La ringrazio per essere quello che è e sono onorato d’averla conosciuta.
A presto, con affetto, Matteo

Da Laura

Piccolo lettera laura0001

Da Adriana (Quito)

I just wanted to write to say thank you to you and Ottavio. I’ve never met people as committed with art like you and your husband. I’m inspired by your strenght. I never even imagined one day I was going to be in Italy in a Poetry festival like this. I feel so grateful because my literature will be much better after this experience. Now I’m safe in Quito. Everything was fine with my flight, I only had a problem with my luggage, it’s delayed but I hope everything will be solved. Anyway, I have the insurance.

I will go back to italian lessons soon, if I go back to Europe, I’ll go to Italy and Trieste for sure. I will participate again in the competition, maybe in theatre too. I’m very happy because I had the chance to be in Trieste which is a wonderful city and I met writers from different countries and cultures, very good friends. I feel I have grown so much in so little time. This was amazing and I think I will never finish saying thank you, because this was the best thing ever happened to me in my whole life.

Ottavio and you are such a nice couple and we could feel the love for each other ant for poetry, which is beautiful. As I already told you, I feel very inspired.

Thank you so much for everything.

Adriana

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.